Si è spento Giordano Bertuzzi

   Una storica figura del Centro ci ha lasciato, a 85 anni, lo scorso 14 ottobre: ci riferiamo al professor Giordano Bertuzzi, socio effettivo dal 1967, quando assunse anche le cariche di Segretario generale (tenuta fino al 1984) e di Bibliotecario (fino al 1987).

   Dal 1987 al 2013 fu poi il Tesoriere del Centro. Il suo apporto era risultato particolarmente prezioso negli anni della presidenza Vecchi (1965-1987), quando, col trasferimento a Padova di tutto l’apparato per l’edizione nazionale del Carteggio muratoriano, Bertuzzi era rimasto pressoché l’unica garanzia di sopravvivenza modenese dell’istituzione: che nel 1972 celebrò il congresso per il terzo centenario di Muratori, poi rifluito in quattro volumi a stampa.

   Chi lo conobbe già da quegli anni, ricorda la sua puntualità nella tenuta dei conti, nella corrispondenza, nei rapporti con gli studiosi e gli editori; a lui si dovette anche l’indicizzazione, su schede dattiloscritte, di tutto l’Epistolario Campori.

   Tra i suoi vasti interessi scientifici, orientati principalmente sulla storia del Ducato Estense, non poteva mancare quello muratoriano, che da ultimo si espresse nella ricostruzione delle vicende di una residenza del Muratori: Curiosità muratoriana: da Villa Muratori a Villa Ombrosa (“Memorie scientifiche, giuridiche, letterarie” dell’ Accademia nazionale di scienze, lettere e arti di Modena, Serie 8, vol. 11, fasc. 1, 2008, pp. 119-136).

Notizie

L'ARCHIVIO MURATORIANO

è consultabile sul web

Intervista con Muratori

GUARDA IL VIDEO

Centro di studi muratoriani
Segui il Centro in academia.edu
Lodovico Antonio Muratori Unità d'Italia 150 anni

  

Muratori e l'idea di Nazione italiana

 

di Fabio Marri