Lodovico Antonio Muratori

Biografia di Lodovico Antonio Muratori

“Nacque adunque in Vignola Lodovico Antonio Muratori nel dì 21 d'Ottobre dell'Anno 1672 da Francesco Muratori e dalla Giovanna Altimani, persone oneste di quel luogo, ma non molto provvedute di beni di fortuna. Appena ebbe egli imparato a leggere, che capitatigli alle mani i Romanzi, composti dalla savia ed ingegnosa Madama di Scudery, prese tanto gusto alla lettura di quelle favole, che quanti trovò da lì innanzi di simili libri, tutti con incredibile avidità divorò, fino a portarli seco a mensa, dove con più sapore pasceva di que' finti racconti la sua curiosità, che il corpo di cibi”: così l'erudito modenese viene presentato dal  nipote Gian-Francesco Soli Muratori nella biografia uscita nel 1756, sei anni cioè dopo la morte.


E il grande amore per i libri si concretizza  in una produzione che spazia dalla storia all’epigrafia, dalla religione al diritto, dalle lettere alla politica, punto di riferimento imprescindibile della cultura italiana ed europea dal primo Settecento in poi.

Notizie

è uscito

MURATORIANA online

2017

Il Centro di studi muratoriani si complimenta vivamente con la segretaria Paola Di Pietro, oggi 27 maggio eletta Presidente dell’Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena (di cui Muratori fu socio insigne) per il triennio 2017-2019. Questo prestigioso riconoscimento al generoso impegno culturale e organizzativo della neo-presidente ci auguriamo che non possa ostacolare in nessun modo l’indispensabile operosità che Paola da tempo profonde in favore del Centro.

L'ARCHIVIO MURATORIANO

è consultabile sul web

Intervista con Muratori

GUARDA IL VIDEO

Centro di studi muratoriani
Segui il Centro in academia.edu
Lodovico Antonio Muratori Unità d'Italia 150 anni

  

Muratori e l'idea di Nazione italiana

 

di Fabio Marri